Piercing Blog

Piercing Blog - Metal stuff
Mostra contenuto corrente come feed RSS

Piercing Blog - Metal stuff

Blog con articoli e curiosità sul mondo del piercing e dei Piercer.

Dagli strumenti, all'attrezzatura e gioielleria. Piercing alla lingua, setto, sopracciglio, narice, guancia, capezzolo, ombelico, surface, genitali, dermal, smiley, frowny, vertical lip, bridge. Registrati o fai il log-in per commentare e lasciarci la tua opinione!

Hai bisogno di info? Contattaci via email oppure clicca sull'icona e contattaci tramite WhatsappMessaggia su WhatsApp

App


1 - 10 di 99 risultati
Pubblicato il da

Piercing Workshop Individuali

Leggi tutto il messaggio: Piercing Workshop Individuali

Seminari e Piercing Workshop in Promo!

In occasione dell'avvicinarsi del Black Friday vi facciamo un regalo!

Sconto del 30% sui nostri Workshop Individuali (anche presso il tuo studio con l'aggiunta delle spese di trasferta)

promo-piercing

L'offerta è valida solo fino al 10 dicembre!

Sono attivi i Workshop su:

  • Free hand Tecnique
  • Piercing Genitali
  • Anodizzazione delle gioielleria 
  • Surface e Dermal
  • Protocollo di Igiene e Sterilizzazione

Per programmi, info, costi: order@metalstuff.it o dalla sezione contatti

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: corso, piercing, seminario, workshop
Pubblicato il da

Sconto su Helix

Leggi tutto il messaggio: Sconto su Helix

Helix Test a euro 42,39

Offerta valida solo per oggi e domani!
Confezione completa di 1 tubo Helix con 25 strisce indicatrici a euro 42.39

Inserisci nell'ordine in codice: Helix-Discount

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Piercing e connettori

Leggi tutto il messaggio: Piercing e connettori

L'utilizzo del connettore nella pratica del piercing

Nella pratica del piercing, l'inserimento a contatto del gioiello può risultare a volte difficoltosa.

Quando si utilizza gioielleria con filetto external poi, il filetto stesso può creare lacerazioni e problematiche per la guarigione del foro. Tutto questo si può risolvere semplicemente interponendo tra ago e   gioiello un connettore.

 

In effetti il passaggio della gioielleria a contatto diretto con l'ago, fa sì che all'interno del foro fresco di creino micro-lacerazioni che possono essere anche particolarmente problematiche.

 

Per rendersene conto, basta pensare ad esempio ad una zona cartilaginea come il solco elice: il delicatissimo e sterile pericondrio viene “frantumato” dal passaggio di un filetto external che agirebbe come carta vetrata nella zona.

 

Inoltre molte cellule e del liquido interstiziale rimarrebbero “intrappolati” nel filetto stesso e quindi “bloccati” con il serraggio della pallina. Con la fisiologica decomposizione di queste parti biologiche, si creerebbe ovviamente un ambiente batterico ostile alla cicatrizzazione e anzi portato all'insorgenza di infezioni.

contatto-external

 

È cosa risaputa che la gioielleria con filetto interno è tecnicamente migliore ma in alcune zone anatomicamente e fisiologicamente meno complesse può essere utilizzata anche gioielleria external se si attuano le dovute precauzioni.

 

È altresì risaputo che non può essere la cannula la nostra soluzione dato che non fornisce le stesse possibilità di tecniche compensative e amplifica le micro-lesioni nel passaggio.

 

Per bypassare questo problema può essere di grande aiuto interporre tra ago e gioiello un connettore, strumento ben diverso da un comune taper o inseritore conico.

Il connettore infatti ha questi vantaggi:

  • copre completamente il filetto external

  • ha uno spessore finale identico a quello dell'ago e non presenta alcun “gradino”

  • è uno strumento molto corto e da la possibilità di lavorare anche in zone “difficili” o con anatomie particolari

  • ha una parte iniziale che entra nell'ago americano e che facilita molto il passaggio del gioiello. Ovviamente questo capacità di connessione è uno dei pregi maggiori, tanto che anche nel passaggio della gioielleria internal in tanti utilizzano connettori autoprodotti.

uso-connettore

Essendo poi uno strumento autoclavabile, è sufficiente sottoporto al processo di sterilizzazione per poterlo utilizzare nuovamente.

Fai il log-in o registrati per lasciarmi il tuo commento

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Promo: Edu e Book

Leggi tutto il messaggio: Promo: Edu e Book

I codici sconto per la sezione EDU

Ecco i codici sconto da inserire nell'ordine per chi desidera approfondire gli argomenti proposti nella sezione EDU: 30%EDU

Tramite questo coupon, ottieni lo sconto del 30% sul costo del workshop:

Ricordo che sono workshop on-line e non occorre selezionare le spese di spedizione.

Con ordini superiori a 250 euro netti, ottiene invece il Manuale di Body Piercing, inserendo il codice: PiercingBookFree

La promo per la sezione EDU è valida fino al 31/12/2018, quella sul manuale di Body Piercing fino al 30/11/2018

 

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Piercing e agopuntura

Leggi tutto il messaggio: Piercing e agopuntura

Alcuni elementi di riflessione su Piercing e Agopuntura

L'agopuntura è una pratica antichissima, utilizzata in medicina cinese per migliaia di anni. È praticata tramite l'inserimento di aghi metallici  inseriti in diversi punti del corpo umano per attivare un flusso “energia vitale”.

Con il passare degli anni, le ricerche sugli effetti dell'agopuntura sul corpo umano e sui benefici che essa può offrire sono divenute molteplici e di recente, ci sono stati numerosi studi che hanno preso in considerazione una possibile correlazione tra Piercing e punti di agopuntura

Secondo questa pratica, il metallo influisce sul flusso di energia del corpo e lo altera: se il metallo si trova vicino a un meridiano, avrà importanti effetti sulla salute e sulla circolazione del sangue, nel bene o nel male, a seconda dell'area in cui è stato inserito il metallo. 

Secondo Sally Byrd, ND, un naturopata tradizionale, massaggiatore, riflessologo, "i piercing metallici del corpo interferiscono con il flusso naturale di energia nel corpo...

I piercing più comuni e i loro effetti sono analizzati presso la Dr. Venessa's Formula, un'azienda di consulenza medica attraverso la ricerca clinica. 
Alcuni studi hanno effettivamente mostrato risultati positivi di alcuni piercing ed in particolar modo nella zona auricolare. 


La zona dell'orecchio è una di quelle che offre un'ampia possibilità di piercing. Dato che l'orecchio, per l'agopuntura, è considerato un "microsistema" (Broomfield Enterprise) con riflessione su tutto il corpo, numerosi sono i benefici che se ne possono trarre.


Il Dr. Paul Nogier, considerato il padre di Auricoloterapia moderna, in effetti afferma che "come con l'agopuntura e l'auricoloterapia, un piercing può essere posizionato in un punto specifico per stimolare i punti riflessi in quell'area. Fare questo può migliorare il flusso di energia all'interno del corpo e può aiutare ad alleviare un certo dolore o regolare le funzioni del corpo e degli organi interni".

Quella che segue è una lista di disturbi che, secondo studi recenti, possono essere minimizzati o curati da piercing:

  • Conca (Conch): Dolori croniciEarmap - piercing e agopuntura
  • Terzo foro al lobo: Depressione
  • Primo Foro al lobo: Vista
  • Dilatazione al Lobo: accrescimento spirituale
  • Rook: controllo dello stress
  • Trago: controllo dell'appetito
  • Elice: insonnia e allergie

Sarebbe molto interessate incrociare ora le esperienze dei piercer con questi studi medici ed approfondire l'argomento.

Bibliografia di Riferimento:

  • “Ear Piercings as Acupuncture Finding Relief Through Auriculotherapy."Almost Famous Piercings. N.p., n.d. Web
  • “Body Piercing as Therapy”. - Broomfiled Enterprise. N.p., n.d. Web, 24 Luglio 2016

Aspetto di conoscere la tua esperienza a riguardo; fai il log-in o registrati per lasciare il tuo commento

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: agopuntura, piercer, piercing
Pubblicato il da

Piercing, regine

Leggi tutto il messaggio: Piercing, regine

Quando è accaduto che il Piercing è diventato un fenomeno di massa?

Spesso si sente dire che i giocatori di calcio sono stati tra i protagonisti dello sdoganamento del tatuaggio e che hanno contribuito alla diffusione dello stesso nella cultura popolare, emancipandolo da una cultura underground....

Non so quanto questa affermazione possa essere vera ma mi ha fatto sorgere la domanda: “ci sono stati personaggi o eventi che hanno portato alla ribalta anche la pratica del Piercing?

Sicuramente la storia della Body Modification è molto antica e ben sappiamo di innumerevoli culture in giro per il mondo che la praticano da tempi remotissimi.

Sono anche ben note le figure fondamentali che a cavallo degli anni '60 e '70 hanno poi “formalizzato” queste pratiche e ne hanno fatto un movimento ed un lavoro.
Figure quali quelle di Fakir Musafar o di Jim Ward con il primo Piercing Studio: The Gauntlet, fondato nel 1975.

Questi personaggi hanno avuto un altissimo peso specifico nella storia del Body Piercing ma si rivolgevano ancora (...e per forza...) ad una sub-cultura abbastanza targettizzata. 

Quali sono stati quindi gli eventi che hanno traghettato il piercing alle luci della ribalta popolare?

Sicuramente il 2 giugno del 1953 c'è stato un grandissimo evento ovvero l'incoronazione di Elisabetta II d'Inghilterra... la prima regnante con lobi bucati!

La pratica dei fori ai lobi era ovviamente già diffusa (da millenni) ma negli ultimi secoli era “dedicata” al ghetto... e questo evento ha fatto sì che dal quel momento specifico, anche le ragazze “per bene” (specie americane) iniziassero a sfoggiare magnifici brillanti alle orecchie!

Il secondo, e ben più importante, evento si ha con la premiazione del “Miglior video musicale dell'anno 1994" di MTV:  Cryin ' degli Aerosmith!

In questo video (del 1993) c'è un passaggio nel quale viene eseguito un piercing... e tutto in un contesto abbastanza positivo: il personaggio di Alicia Silverstone va farsi forare l'ombelico da un giovane Paul King

Questa è probabilmente la vera chiave di volta: milioni di persone iniziavano a vedere per la prima volta (e da vicino) il body piercing e, naturalmente, milioni di persone iniziavano a richiedere piercing! 

Aerosmith-Piercing

Tra il '93 e il '94 il body piercing passò dall'essere un fenomeno underground a un massiccio movimento giovanile...

Lasciami un tuo commento dopo il log-in o la registrazione!

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: hystory, piercing, storia
Pubblicato il da

Daith Piercing

Leggi tutto il messaggio: Daith Piercing

Daith Piercing

Il Daith è un piercing che passa attraverso la piega più interna della cartilagine dell'orecchio. Una cliente di Erik Dakota, che si dice abbia studiato l'ebraico in università, chiamò questo piercing per la prima volta "daath" che significa "conoscenza".


La radice della parola principale è "da'at", una parte dell'albero cabalistico della vita che tradizionalmente rappresenta l'unione della saggezza e della comprensione. Nei tempi più moderni il termine è venuto a rappresentare il vuoto o l'abisso ("il sacro nulla"), o il foro lasciato alle spalle quando Malkuth cadde dal Giardino dell'Eden.

Fakir Musafar ha scritto con alcune importanti correzioni a questa voce:
Il piercing Daith è stato co-creato nel 1992 da Erik Dakota e da una sua cliente.

La donna istintivamente capì quello che gli indù avevano insegnato sui piercing del corpo per circa 3.000 anni: in un orifizio del corpo, i piercing agiscono come "Guardiani della Porta" e possono essere magicamente caricati al momento del foro per agire come "filtro" a ciò che entra e esce da quella orifizio.
Nel caso dell'orecchio, un anello opportunamente posizionato dovrebbe filtrare tutto ciò che è nonsenso o sciocco e lasciare passare quello che è intelligente.

Un vero Daith deve essere fatto in modo che la parte inferiore dell'anello sembri uscire direttamente dal canale uditivo. Se si può vedere sia il foro d'ingresso che l'uscita dell'anello, non è una vero Daith. Riferimento: BODY PLAY #4, 1992, "The Unique Piercings of Erik Dakota"

Quindi, con le più severe definizioni, si potrebbe sostenere che la maggior parte dei piercing che la gente chiama "daith", strettamente parlando, non sono come sono stati originariamente inventati e definiti!
Fonte: BME 

Per lasciare il tuo commento, fai il log-in o registrati

daith-blog

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: daith, hystory, piercing
Pubblicato il da

Storie della modificazione

Leggi tutto il messaggio: Storie della modificazione

Maya e body modification

Recentemente l'Istituto Nazionale di Antropologia del Messico, ha fatto un'interessante scoperta:

quasi 2500 anni fa i Maya incastonavano gemme nei loro denti.

 

L’antropologo che ha annunciato la scoperta è José Concepción Jiménez. Come risaputo, i Maya avevano un importante culto dell'aspetto. Questa pratica non era riservata a classi sociali elevate ed, anzi, i membri delle famiglie regali non avevano affatto questo tipo di decorazioni.

 

I “dentisti” dell'epoca utilizzavano una sorta di “trapano” per questa dentatura cerimoniale. La punta di questo strumento era ricavata da una pietra molto dura, come ad esempio l’ossidiana.

 

Sicuramente il dolore per ottenere questo tipo di modificazioni corporee era elevato e si crede che venissero somministrate erbe anestetiche per alleviare il dolore.

 

Gli ornamenti, come la giada ad esempio erano attaccati all'incavo realizzato con un adesivo di resina naturale, come la linfa di alcune piante, mescolata ad altri prodotti e frammenti di ossa.

 

Difficile credere che questi dentisti ante litteram conoscessero profondamente l'anatomia del dente e della sua innervatura ma avevano sicuramente una vasta conoscenza, se non altro per evitare infezioni o provocare la rottura del dente

 

Fai il log-in o registrati per lasciare il tuo commento

maya

 

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: body modification, storia
Pubblicato il da

10 euro in regalo

Leggi tutto il messaggio: 10 euro in regalo

Promo (ed un piccolo regalo)

A breve su metalstuff sarà possibile una nuova forma di pagamento tramite la Carta Hype.

Per inaugurare il tutto, da oggi fino al 31/12/2018 sarà attiva questa promozione.

... in 5 minuti puoi ottenere:

  • una carta Hype ricaricabile gratis e con zero costi di gestione 
  • 10 euro sulla tua carta da spendere come vuoi (ma so che spenderai tutto in gioielleria...)
  • Uno sconto di 50 euro sull'Anodizzatore
  • 3 spedizioni gratuite da utilizzare entro il 31/12/2018
  • Sconto del 30% sui workshop on-line Edu da utilizzare entro il 31/12/2018

Ecco come fare... basta seguire i vari passaggi e male che vada ti trovi 10 euro sulla carta 

La carta è gratuita ed è del circuito MasterCard; è un prodotto di Banca Sella e si chiama Hype. Se hai già una carta di questo tipo per fare gli acquisti on-line, sai bene quanto costa... 

Hype ha questi vantaggi:

  • Nessun costo di emissione;
  • Nessun costo di gestione;
  • Non è necessario aprire un conto corrente;
  • Si può attivare online in pochi minuti senza bisogno di inviare materiale firmato
  • Prelievi gratis anche dall'estero
  • Pagamenti gratis
  • Trasferimenti gratis
  • È possibile trasferire denaro da una carta all'altra, con un semplice click direttamente dal cellulare 

Puoi attivarla direttamente da qui e ottieni in omaggio 10 euro sulla carta.

Ora che hai richiesto e attivato la carta da qui, inviami una email a order@metalstuff.it e provvedo ad inviarti:

  • 1 Coupon di sconto di 50 euro sull'Anodizzatore
  • 1 Coupon per 3 spedizioni gratuite da utilizzare entro il 31/12/2018
  • 1 Coupon di Sconto del 30% sui workshop on-line Edu da utilizzare entro il 31/12/2018

La promo è valida solo fino al 31/12/2018 - è possibile ottenere i coupon solo dopo avere attivato la carta attraverso il sito metalstuff

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: promozione, sconti, vantaggi
Pubblicato il da

Video Metalstuff

Leggi tutto il messaggio: Video Metalstuff

Non vedo i Video su Metalstuff!

Parlando degli ultimi video pubblicati sul sito con amici, alcuni di loro mi hanno detto di non averli visti pur essendo assidui frequentatori...

Ho verificato allora la cosa e mi sono accorto che questi video non sono visibili dal mobile... ed è un peccato dato che alcuni sono interessanti come ad esempio i trick per anodizzare, la preparazione del tavolo asettico senza guanti o le problematiche della pistola.

 

Questo avviene perché Metalstuff ha un sito cosiddetto “responsive” cioè che riconosce automaticamente il dispositivo dell'utente e si adatta a seconda delle dimensioni del dispositivo su cui si guarda, eliminando però anche dati importanti.

...e questo è un problema dato che il 72% delle visite proviene da smartphone e similari...

 

Per ovviare l'inconveniente è sufficiente passare alla “visualizzazione classica” come da foto.

 

Screenshot_visualizzazione-classica

 

Se poi c'è un problema di “Giga” si può passare dalla classica alla semplificata, la quale snellisce il peso delle pagine.

Screenshot_semplificata

Buona navigazione a tutti e grazie del sostegno!

Se hai bisogno di altre info, lascia un commento dopo il log-in o la registrazione

Leggi tutto il messaggio
1 - 10 di 99 risultati